Tu sei qui

Bullismo e Cyberbullismo

Cosa sono bullismo e cyberbullismo “Uno studente è oggetto di azioni di bullismo,

ovvero è prevaricato o vittimizzato,

quando viene esposto,

ripetutamente nel corso del tempo,

ad azioni offensive messe in atto da parte di uno o di più compagni.”
                                                                            Dan Olweus, 1993

L’ICS "G.Ponti" è attivo e sensibile circa le tematiche del bullismo e del cyberbullismo, e promuove iniziative di formazione e sensibilizzazione, attraverso una progettualità che coinvolge tutta la comunità scolastica e realtà associative ed istituzionali del territorio.

A fondo pagina, una breve presentazione della tematica a cura della referente d'Istituto per il cyberbullismo, prof. Montone Rosa.

 

Giornata nazione contro il bullismo e cyberbullismo   7 febbraio 2021 Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo

 

 

 

 

 

Locandina Incontro 24/02/2020

 

Serata di approfondimento organizzata dall'ICS "G.Ponti" Presentazione_dott._Bedin

nell'ambito delle iniziative collegate alla Giornata Nazionale

contro il Bullismo e il Cyberbullismo.

CLICCA SULL'IMMAGINE A DESTRA PER VEDERE LE DIAPOSITIVE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOTTORESSA BEDIN

Questa presentazione è inserita nel sito per una fruizione esclusivamente personale, si prega di non divulgarle

 

 

 

 

APP Senza Paura - Liberi dal BullismoIl Miur, con nota n. 434 del 01/02/2019, ha fornito indicazioni in merito alla presentazione della APP “SENZA PAURA – LIBERI DAL BULLISMO” .
L’applicazione, scaricabile gratuitamente su cellulari e tablet, contiene una serie di quiz, giochi e di contenuti informativi che hanno lo scopo di guidare gli studenti in un percorso pedagogico-didattico sul tema del bullismo e del cyberbullismo.

Progetto CREATIVE “Changing Relationships through Education and Awareness Towards endIng Violence against womEn”.

Il progetto si propone di costruire e diffondere una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne;

prevede tra le sue attività una specifica azione rivolta alle studentesse e agli studenti di tutte le scuole secondarie di primo grado sul tema del bullismo e del cyberbullismo.

Agli studenti e studentesse di tutte le scuole secondarie di primo grado, possono scaricare gratuitamente l’applicazione digitale “SENZA PAURA – LIBERI DAL BULLISMO”. L’APP contiene una serie di quiz, giochi, fumetti e di contenuti informativi, redatti in un linguaggio accessibile alla fascia d’età 11 – 14 anni, che hanno lo scopo di guidare gli studenti in un percorso pedagogico-didattico sul tema del bullismo e del cyberbullismo.

La APP è stata elaborata tenendo conto delle leggi in materia di privacy delle persone minorenni e contiene anche un accesso “non studente” al fine di mostrarne i contenuti ai docenti e ai genitori. L’iniziativa nasce da una collaborazione con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e dal progetto “CREATIVE – Changing relationships through education and awareness towards ending violence against women”, promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e finanziato dalla Commissione europea.

La sfida della APP “SENZA PAURA – LIBERI DAL BULLISMO” è di cercare di sensibilizzare e informare i ragazzi in modo accattivante, con un linguaggio adatto a loro, attraverso lo strumento principale dei pre-adolescenti e adolescenti: lo smartphone.

L’applicazione si può scaricare gratuitamente su APP STORE per i cellulari e tablet Apple con sistema operativo iOS, e su GOOGLE PLAY per i cellulari e tablet Android.

Nella Pagina Facebook del Progetto Creative (https://www.facebook.com/progettocreative/), si potranno trovare tante utili informazioni sul progetto e sulla APP “SENZA PAURA – LIBERI DAL BULLISMO” con aggiornamenti, curiosità e consigli da parte dei suoi ideatori e sviluppatori.

 

NORMATIVA

 

Gazzetta ufficiale Dal maggio del 2017  il Cyberbullismo è un reato. Il Parlamento ha dato il via libera alle nuove disposizioni contro il fenomeno, dando la possibilità alle vittime, anche minorenni, di poter richiedere l’oscuramento, la rimozione o il blocco di dati personali diffusi in rete.

Testo integrale Legge n.71 del 29 maggio 2017.

 

Linee guida per il contrasto al bullismo e cyberbullismo Con l’emanazione delle “Linee di orientamento per azioni di prevenzione e di contrasto al bullismo e al cyberbullismo”, iI Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha voluto dare un segnale forte di ripresa delle attività di prevenzione del fenomeno del bullismo e, più in generale, di ogni forma di violenza mettendo a disposizione delle scuole anche specifiche risorse finanziarie e professionali.
Oggi, a distanza di un anno dall’emanazione di quel testo, si intende proseguire lungo la linea della prevenzione, ma anche porre in essere iniziative a carattere nazionale, con l’obiettivo di coinvolgere direttamente il maggior numero possibile di istituzioni scolastiche e creare una rete nazionale finalizzata al contrasto del bullismo, del cyber-bullismo e di qualsiasi espressione di disagio adolescenziale in ambito scolastico. Linee Guida Bullismo – 2017

 

 

Piano Nazionale per la Prevenzione del Bullismo e del Cyber-bullismo a scuola 2016/2017

Notizie del Ministero dell’Istruzione dell’Universita’ e della Ricerca

MIUR- Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto - Iniziative

 

RISORSE DI APPROFONDIMENTO

 

Generazioni connesse Il progetto Safer Internet Centre – Generazioni Connesse, è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Connecting Europe Facility (CEF) - Telecom, ed è membro di una rete promossa dalla Commissione Europea che si concretizza nella piattaforma online “Better Internet for Kids” gestita da European Schoolnet, in stretta collaborazione con INSAFE (network che raccoglie tutti i SIC europei) e Inhope (network che raccoglie tutte le hotlines europee). Il progetto è coordinato dal MIUR con il partenariato di alcune delle principali realtà italiane che si occupano di sicurezza in Rete: Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Polizia di Stato, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, gli Atenei di Firenze e ‘La Sapienza’ di Roma, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, la cooperativa EDI onlus, Skuola net e l’Agenzia di stampa DIRE e l’Ente Autonomo Giffoni Experience. Il Safer Internet Centre (noto anche come SIC) nasce per fornire informazioni, consigli e supporto a bambini, ragazzi, genitori, docenti ed educatori che hanno esperienze, anche problematiche, legate a Internet e per agevolare la segnalazione di materiale illegale online.

 

Portale Telefono Azzurro 1.96.96

Sempre al tuo fianco

Nessun problema è troppo grande o troppo piccolo.

Siamo qui per te 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Telefono Azzurro promuove un rispetto totale dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Con le sue attività ogni giorno sostiene le loro potenzialità di crescita e li tutela da abusi e violenze che possono pregiudicarne il benessere e il percorso di crescita.

Ascolta ogni giorno bambini e adolescenti e offre risposte concrete alle loro richieste di aiuto, anche attraverso la collaborazione con istituzioni, associazioni e altre realtà territoriali. Opera in un contesto internazionale per la promozione di una cultura dei diritti.

 

 

Portale sull'uso corretto delle Parole in ReteParole O_Stili ha l’ambizione di ridefinire lo stile con cui le persone stanno in Rete, vuole diffondere l’attitudine positiva a scegliere le parole con cura e la consapevolezza che le parole sono importanti.

CLICCA SULL' IMMAGINE PER VISIONARE IL TESTO DEL MANIFESTO DELLA COMUNICAZIONE NON OSTILE

 

 

 

 

 

      Il portale delle pari opportunitàPortale delle pari opportunità

      organizza le giornate contro il bullismo e il cyberbullismo

AllegatoDimensione
Icona del PDF Presentazione su cyberbullismo158.5 KB
Icona del PDF Presentazione_bullismo1.03 MB